• La carica degli alumni
  • Paolo Portoghesi alla Sapienza
  • La contaminazione delle conoscenze
  • Gli studenti non tradizionali
  • Giappone, atenei aperti al mondo
  • L'Europa cerca laureati nelle scienze
NOTIZIE DALL'ITALIA
25/05/2016
Azzerati i fondi per i Consorzi universitari di ricerca tematica
09/05/2016
Andrea Graziosi nuovo presidente Anvur
05/05/2016
MIUR: presentato il nuovo Programma nazionale della ricerca per il quinquennio 2015-2020
02/05/2016
Generazione Erasmus: la mobilità internazionale come “valore” per l’Europa
22/04/2016
Trieste: l'università va in fabbrica a portare la cultura umanistica
18/04/2016
Assemblea CODAU/Diritto allo studio e codice degli appalti
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
26/05/2016
Irlanda: boom di giovani, le università in crisi di posti e di liquidità
09/05/2016
Germania: più trasparenza nei rapporti fra università e industria
04/05/2016
Regno Unito: Brexit, Camera dei Lord e Unione degli Studenti favorevoli alla permanenza nell’UE
22/04/2016
Cuba: gli impegni per rendere effettiva la cooperazione accademica con gli USA
19/04/2016
EUA: l’impatto delle tecnologie digitali sull’istruzione superiore
23/03/2016
Global Teacher Prize 2016 a Hanan Al Hroub, insegnante palestinese
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Deducibili dal reddito anche i contratti di affitto negli altri paesi UE
Legge comunitaria 2010
 


Con l'entrata in vigore della Legge comunitaria 2010 (L. n. 217 del 15 dicembre 2011, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 1 del 2 gennaio 2012), è stata modificata la disciplina della detrazione fiscale per i canoni derivanti da contratti di locazione e ospitalità stipulati dagli studenti con enti per il diritto allo studio, università e collegi universitari legalmente riconosciuti (art. 15, comma 1, lettera i-sexies del Testo Unico delle Imposte sui Redditi - TUIR).

La Legge comunitaria ha ampliato la disposizione relativa ai contratti stipulati dagli studenti per l'alloggio nel periodo di studio. Dal 1 gennaio 2012, anche gli studenti iscritti a un corso di laurea presso un'università ubicata nel territorio di uno Stato membro dell'Unione europea possono usufruire della detrazione del 19% prevista per i canoni d'affitto. La disposizione non fa altro che includere nella lista di contratti, quelli stipulati e pagati da uno studente italiano che frequenti un'università situata in un altro paese Ue.

Nella tipologia di contratti rientrano, oltre ai contratti di locazione, anche i contratti "di ospitalità" (nonché gli atti di assegnazione in godimento o locazione) stipulati con enti per il diritto allo studio, università, enti senza fine di lucro, cooperative, collegi universitari legalmente riconosciuti.


I requisiti richiesti per poter usufruire della detrazione sono:

1.     università ubicata in un Comune distante almeno 100 chilometri da quello di residenza dello studente;

2.     il Comune di residenza dello studente deve appartenere a una Provincia diversa da quella in cui è situata l'università;

3.     l'immobile deve essere situato nello stesso Comune sede dell'università o in un Comune limitrofo;

4.     il contratto di locazione deve essere ad uso abitativo;

5.     il contratto deve essere regolarmente registrato.

 

Il contratto di affitto può essere intestato allo studente universitario o al genitore di cui è a carico. I documenti probatori che servono ad accedere alla detrazione fiscale sono la copia del contratto di affitto o di ospitalità e la ricevuta dell'avvenuto pagamento del canone di locazione.

 

Danilo Gentilozzi
(marzo 2012)

 

(Fonte: Italia Oggi del 15/03/2012)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
Euprio Conference 2016
QUADERNI
30. MOOC. Risorse educative aperte
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG